9.03.2016

PASSEGGIATE ASSIEME AI GNOMI E...FINALMENTE E' ARRIVATO!

Settembre?! Siamo già a settembre?
Deve star succedendo qualcosa alla velocità della rotazione terrestre perché è impossibile che siamo già a settembre! In ogni caso, mentre inizio a cercare le decorazioni natalizie, ecco i miei ultimi fatti random del periodo.

Fatto random #1: Una passeggiata assieme agli gnomi!


Nei pressi di Bagno di Romagna si trova un percorso un po' nascosto, chiamato Il sentiero degli gnomi.  È  un sentiero lungo circa 2 km ed è completamente immerso nella vegetazione. Io vengo in questo posto da quando ero piccolissima e ne sono innamorata ancora tutt'ora.


L' aspetto che amo di più di questo sentiero è che una volta entrati ti catapulta dentro un altro mondo, completamente verde, surreale e fiabesco e non importa se tu hai cinque o cinquant'anni, perché è quasi impossibile non rimanere attirati dall'aura magica del posto e non credere che in mezzo a quei boschi esistano davvero tizzi minuscoli con la barba e il capello a punta.


Il  percorso non è caratterizzato soltanto da salite, discese e ponticelli, ma anche da segnali in legno che raccontano la storia degli Gnomi (ad esempio: lo sapete che ogni volta che nasce uno gnomo viene piantato un albero?), una fonte d'acqua in cui è possibile ristorare (nonché elisir di lunga vita per i gnomi che riescono a raggiungere i 400 anni grazie ai suoi poteri benefici) e piccoli pozzi e casette sparse qua e là dove i bambini (ehm....e io compresa) possono lasciare bigliettini di saluto o confidare i proprio desideri.


Se siete in zona e avete voglia di un po' di magia ( e avete della scarpe comode ai piedi) dovete a tutti costi fare una breve sosta al  Il sentiero degli gnomi. Non ve ne pentirete assolutamente!

( Qua sopra ho fotografato la dimora della fata dei boschi...nonché futuro progetto della mia casa dei sogni.) 


Fatto random #2: Ci siamo, è arrivato!


Non ho acquistato molti libri in queste ultime settimane, ma sono soddisfattissima delle mie poche entrate. Il primo libro di cui vi voglio parlare è La distanza tra me e te di Lucrezia Scali, gentilmente inviatomi dalla Newton & Compton. Conosco questa autrice perché è una collega blogger ma non ho mai letto niente di lei e ora ammetto di essere piuttosto curiosa di iniziare questo romanzo che sembra essere un romance davvero carinissimo. Il secondo libro che ho acquistato è Scarafaggi di Jo Nesb...(ok, ora dove la trovo adesso una o come quella!), insomma del signor Jo! Ho letto pochissimi gialli nella vita, ne sono consapevole, ma sono anche consapevole che i pochi che ho letto mi sono piuttosto piaciuti e che c' è sempre tempo per inoltrarsi in un nuovo genere. Ho scelto proprio questo romanzo perché so che il signor Jo è considerato il Dio dei Thriller da molti e poi perché è ambientato a Bangkok,  e io sono innamorata con tutto ciò che concerne l' Asia. Vi farò sapere!


E infine arrivo a lui, ad uno di quei pochi libri che da quando è uscito ha assillato i miei pensieri: The Raven King, quarto nonché ULTIMO, people, ULTIMO romanzo della Raven Series. Ora, il libro mi è arrivato settimana scorsa e vorrei tanto dirvi di averlo già iniziato, ma la verità è che no, non trovo coraggio di aprirlo visto che questa dannata autrice è criptica e imprevedibile e ho paura che mi faccia fuori Gansey! Quindi sì, mi dovrò impegnare a trovare il coraggio di iniziarlo e a dare l'estrema unzione a questa serie YA a dir poco strepitosa. Sempre che finisca bene, altrimenti la Stiefvater dovrà incominciare già da ora a chiudersi in casa con due belle mandate di chiave! In ogni caso non dovrete aspettare molto per la recensione, avrò bisogno di tutto il supporto possibile quindi statemi vicine.


******************************************

Questo è tutto! Voi come state? Tutto bene?



Vi auguro una buona giornata. Restate collegati.

Sole