10.21.2016

VOGLIO VIVERE IN SVEZIA, ULTIMO GIORNO DI SOLE E DELUSIONI

I'M BACK!! Mi sembra quasi incredibile che dopo più di - quante? - tre settimane di astinenza da internet possa finalmente aggiornare questo blog. Non chiedetemi cosa sia accaduto alla mia rete wi-fi perché non saprei spiegarvelo senza sembrare più impedita di quanto già sono, ma una cosa l'ho capita, vivere senza connessione è stata davvero dura. Che detto così è incredibilmente triste, ma, ahimè, è anche la verità, in particolare quando torni da lavoro e vorresti vedere un nuovo episodio della serie che stavi guardando perché, porcagiuggiola, ti eri fermata proprio sul più bello! Ma bando alle ciance, passiamo ai fatti random di queste settimane offline:

Fatto random #1: Dolcezze del momento


Ho deciso che mi piacerebbe vivere in Svezia. Ebbene sì, l' ho appurato alcuni giorni fa da Ikea quando mi sono inoltrata, come d'abitudine, nella bottega svedese e ho visto questa meraviglia. Il Daim è una barretta super cioccolatosa, super dolciosa e caramellosa che... O mio dio...mi ha completamente stregata. Le potete trovate grandi come in foto, oppure sottoforma di cioccolatini, o addirittura dentro una torta buonissima, la quale è già stata testata molteplici volte dalla sottoscritta. Certo, non è esattamente la cosa più sana che io abbia mangiato, ma...


... voglio dire, guardatela! Se andate da Ikea dovete proprio provarla!


E ora parliamo di lei, la crema al cacao intenso della Ecor che da diversi giorni a questa parte è diventata l'ingrediente principale delle mie colazioni. Se cercate un'alternativa più sana ed equilibrata alla celeberrima Nutella, ragazzi, fidatevi, dovete assolutamente provare questa crema perché è letteralmente una bomba di sapori.

Certo, dovete amare molto il gusto del cacao perché predomina tantissimo, ma se vi piace compratela e non ve ne mentirete. Ah, per chi fosse interessato, io l'ho acquistata da Natura sì!

Fatto Random #2: Ultima giornata di sole


Poco più di due settimane fa sono stata al Lago di Andreuccio nei pressi di Pennabilli assieme ad amici e famiglia e penso di non avere mai visto un lago così bello e per giunta a così poca distanza da casa mia.


Il lago non è grandissimo ma è incredibilmente suggestivo. Avete presente quei bei filmozzi romantici ambientati nei pressi di laghi americani? Con quelle bellissime atmosfere e quei lunghi ponti in legno? Ecco, per tutto il tempo ho avuto come l' impressione di essere più lontana di quanto in realtà non fossi.


Il clima, nonostante la fine di settembre, era perfetto, anzi, pensandoci bene è stata l' ultima giornata veramente calda in cui siamo potuti stare con la maglietta a maniche corte e spaparanzati a prendere il sole.


Io, ovviamente, mi sono portata qualcosa da leggere, e suonerà sdolcinatamente poetico, ma alla riva di questo laghetto ho finito The Raven King! (Review già scritta e in arrivo questa settimana!)



Fatto random #3: Delusioni .

Questo periodo è stato anche soggetto a diverse delusioni. Prima tra tutte il film Io prima di te che uhm...no, non mi ha convinto per nulla. Gli attori sono stati bravissimi, lo devo ammettere, Emilia Clark ha saputo creare un'ottima Lou mentre quel figaccio di Sam Claflin ha saputo dare la giusta voce ad un uomo costretto a vivere paralizzato su una sedia rotelle per tutta la vita, ma, ed è un ENORME ma, questo libro manca della stessa emozione e sensibilità che tanto aveva caratterizzato il libro e in un film come questo la capacità di trasmettere è, a mio parare, essenziale. Seconda delusione del periodo riguarda i biglietti del concerto dei Coldplay che, cazzarola, non sono riuscita a prenderli in tempo. So che fra di voi ci sarà qualcuno che mi starà capendo in questo momento. #abbracciocolletivo 😢😢😢 

*************************

Ed è tutto. Io ora corro a lavorare, voi, intanto, fatemi sapere come state. Ci risentiamo prestissimo.

Tante buone letture! Restate collegati. 

 Vostra, Marty